info@piandeiciliegi.it   Tel. +39 0523878948 - 3291269064  facebook   googleplus

logopdc

Avviso per chi utilizza i servizi pubblici per raggiungere il Centro

Desideriamo informare coloro che dalla stazione di Piacenza prendono il servizio Bus Extraurbano per raggiungere il Centro che al 18 aprile 2016 l’autostazione del servizio extraurbano si è spostato fuori dal centro città. Quindi, dopo le ore 9.00 nei giorni feriali, dalla stazione ferroviaria di Piacenza è necessario prendere una navetta fino alla Autostazione, dove parte il bus per la Val Nure, dove si trova Pian dei Ciliegi. La navetta passa ogni 10 minuti e la corsa dura 5 minuti. La fermata, come in precedenza, è nel piazzale antistante la stazione, attraversando la piazza poi prendendo il sottopassaggio.
Sulla navetta ci sarà la scritta P.zza Cittadella - V.le Risorgimento – P.le Marconi (stazione treni) – Lupa (autostazione bus).
Troverete i dettagli e gli orari nella sezione DOVE SIAMO

Dana. La generosità e il suo significato

dana 2Dana, o generosità, è una delle colonne dell’insegnamento buddhista e della pratica della meditazione Vipassana, nel senso che ne è un presupposto, così come la moralità, sila. Allo stesso tempo entrambe sono un addestramento nel senso che ci impegniamo a svilupparle durante il cammino. Non si può sviluppare la retta concentrazione, e quindi la saggezza che libera, se si prescinde da questi due fattori e, a mano a mano che si sviluppa la saggezza e si capisce il valore del Dhamma, viene spontaneo sviluppare queste qualità, così come la Metta e i Brahma-Vihara. Tutte queste sono qualità connaturate all’essere umano, che applica il retto sforzo per coltivare la mente invece di abbandonarsi agli istinti più bassi correlati ai difetti mentali.

Leggi tutto

Come comportarsi e norme del Centro

CONSIDERAZIONI DA TENERE A MENTE PRIMA DI INIZIARE UN RITIRO

 

Benvenuti al centro a nome dell’Associazione Pian dei Ciliegi, che organizza ritiri di meditazione Vipassana (visione profonda) e Metta (gentilezza amorevole) per lo sviluppo della Consapevolezza e delle qualità umane attraverso la pratica della meditazione. La consapevolezza di Vipassana va oltre la consapevolezza ordinaria della vita quotidiana, e può essere sviluppata fino a diventare un potere spirituale, che permette di conoscere una Realtà Trascendente, chiamata anche Incondizionato o Nibbana. Si tratta di un percorso di crescita attraverso lo sviluppo di “insights”, ovvero esperienze di saggezza o di conoscenza intuitiva, che permettono di comprendere le tre caratteristiche universali dell’esistenza: l’impermanenza (Anicca nella lingua Pali), l’insoddisfazione (Dukkha) e l’assenza di un sé (Anatta). Nelle scritture e commentari vengono indicati 16 livelli di Insight, che sfociano nella prima esperienza dell’Incondizionato. Questa meta è una grande e reale opportunità per gli esseri umani, ed è alla portata di tutti coloro che si dedicano alla pratica con motivazione e fiducia, seguendo il metodo e le indicazioni degli insegnanti. Ci piace sottolineare il valore del ritiro in quanto dimensione difficilmente accessibile nella società moderna; qui infatti abbiamo la possibilità di entrare in un percorso di ricerca interiore tracciato dal Buddha stesso e praticato dalle Persone Nobili nel corso del tempo.

Per questi motivi è importante dedicarsi alla pratica con il massimo zelo, tenendo presente che il proprio impegno potrà favorire la buona riuscita del ritiro a vantaggio di tutti.

Riteniamo utile dare qualche suggerimento per agevolare la vostra permanenza e convivenza al centro.

Leggi tutto

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.