info@piandeiciliegi.it   Tel. +39 0523878948 - 3291269064  facebook   googleplus

logopdc

  • Home
  • i nostri ritiri
  • Notizie utili se vieni a PdC

Come comportarsi e norme del Centro

 Benvenuti al centro a nome dell’Associazione Pian dei Ciliegi, che organizza ritiri di meditazione Vipassana (visione profonda) e Metta (gentilezza amorevole) per lo sviluppo della Consapevolezza e delle qualità umane attraverso la pratica della meditazione. La consapevolezza di Vipassana va oltre la consapevolezza ordinaria della vita quotidiana, e può essere sviluppata fino a diventare un potere spirituale, che permette di conoscere una Realtà Trascendente, chiamata anche Incondizionato o Nibbana. Si tratta di un percorso di crescita attraverso lo sviluppo di “insights”, ovvero esperienze di saggezza o di conoscenza intuitiva, che permettono di comprendere le tre caratteristiche universali dell’esistenza: l’impermanenza (Anicca nella lingua Pali), l’insoddisfazione (Dukkha) e l’assenza di un sé (Anatta). Nelle scritture e commentari vengono indicati 16 livelli di Insight, che sfociano nella prima esperienza dell’Incondizionato. Questa meta è una grande e reale opportunità per gli esseri umani, ed è alla portata di tutti coloro che si dedicano alla pratica con motivazione e fiducia, seguendo il metodo e le indicazioni degli insegnanti. Ci piace sottolineare il valore del ritiro in quanto dimensione difficilmente accessibile nella società moderna; qui infatti abbiamo la possibilità di entrare in un percorso di ricerca interiore tracciato dal Buddha stesso e praticato dalle Persone Nobili nel corso del tempo.

Per questi motivi è importante dedicarsi alla pratica con il massimo zelo, tenendo presente che il proprio impegno potrà favorire la buona riuscita del ritiro a vantaggio di tutti.

Riteniamo utile dare qualche suggerimento per agevolare la vostra permanenza e convivenza al centro.

· Durante i ritiri di vipassana vi sarà chiesto di muovervi lentamente e di mantenere il silenzio, considerando la presenza degli altri, di muovervi negli spazi della casa con consapevolezza, evitando di camminare rumorosamente e di sbattere le porte(specialmente la porta di ingresso), potete già considerare questa una pratica di consapevolezza e potrete rendervi conto di quanto siete consapevoli dal come avete chiuso la porta !! Vi preghiamo di prestare particolare attenzione nella sala da pranzo, che si trova direttamente sopra la sala di meditazione. L’impegno del silenzio è fondamentale per il buon funzionamento del ritiro e deve essere osservato in tutto il centro e l’area esterna per tutta la durata del ritiro. Per qualsiasi esigenza si può parlare con le persone dello staff o con l’insegnante.

All’inizio di ogni ritiro vi sarà chiesto di rispettare i cinque precetti:

1. rispetta la vita di ogni essere;

2. prendi solo ciò che ti appartiene o che ti viene offerto, incluso il cibo;

3. adotta un comportamento sessuale rispettoso (in ritiro diventa astinenza da attività sessuale)

4. usa saggiamente la parola (in ritiro diventa nobile silenzio)

5. non assumere sostanze che possano annebbiare la mente (alcool, droghe, psicofarmaci …)

In alcuni ritiri vi sarà chiesto di rispettare gli otto precetti (a volte a scelta, a volte no). I tre aggiuntivi sono:

6. assumi cibo solido solo entro mezzogiorno (le 13.00 con l’ora solare); la sera sarà offerta una bevanda calda o fredda

7. evita di usare gioielli, profumi o abbigliamento non consono al contesto del ritiro, senza dedicare troppo tempo all’abbellimento del tuo aspetto.

8. non riposare su letti troppo morbidi, che possono indurre indolenza.

· Nel caso si prendano i cinque precetti il pasto serale sarà comunque un leggero spuntino con bevande calde e fredde.

· Se prendete gli otto precetti scrivete il vostro nome sulla bacheca vicino la cucina.

· La cucina è vegetariana, e i pasti sono serviti con modalità self-service. Alla fine di ogni pasto vi chiediamo di riportare piatti e stoviglie in cucina secondo le modalità indicate.

Per quanto riguarda le intolleranze alimentari lo staff di cucina è tenuto a preparare un solo menù per tutti. A propria discrezione lo staff potrà preparare cibo extra o accordarsi con le persone intolleranti o adeguare il menù esistente alle esigenze delle persone intolleranti. Ricordiamo anche di avere considerazione e rispetto per le persone che lavorano agevolando il loro lavoro mantenendo puliti gli spazi che si usano, riponendo le stoviglie usate anche al di fuori dei pasti, arrivando in orario ai pasti e finendo in orario i pasti in modo che abbiano il tempo per riordinare.

· Vi chiediamo di indossare pantofole all’interno dell’edificio.

· Non è permesso fumare nell’area del centro, chi fuma è pregato di uscire dal cancello ricordando di non gettare mozziconi in terra ma di riportarli spenti e riporli nell’apposito cestino vicino all’ingresso.

· Durante i ritiri è sconsigliata la lettura, anche di libri di Dhamma, se proprio volete leggere fatelo in privato e non nelle zone comuni.

· I cellulari vanno tenuti spenti sia all’interno della casa (anche nelle stanze), sia nelle immediate vicinanze. Questo vale anche per gli sms, per i computer e i tablet. Se è indispensabile comunicare con l’esterno è possibile farlo allontanandosi ad una distanza ragionevole o, su richiesta, utilizzando il telefono o il computer del centro.

· Vi consigliamo di non allontanarvi dall’area del centro, per non distrarvi perdendo la continuità della consapevolezza; se comunque volete fare una passeggiata ricordate di salutare gentilmente se incontrate qualcuno del villaggio.

· In giardino chiediamo di non fare meditazione coricata, né tantomeno di prendere il sole in costume. Ricordate che ci sono zecche nell’erba (anche vicino al centro) per cui, specialmente se fate una passeggiata nei boschi, controllatevi quando tornate.

· Vi verrà chiesta la disponibilità a collaborare nei lavori di conduzione della casa, con delle piccole mansioni giornaliere; praticare la consapevolezza nelle attività quotidiane e la generosità sono parte integrante della pratica. Inoltre è un aspetto necessario per il funzionamento del centro e per creare un senso di comunità e di Sangha. L’elenco dei lavori con i nomi delle persone incaricate e la spiegazione dei lavori lo troverete sulla bacheca vicino alla porta della cucina, lo staff sarà a disposizione per ulteriori spiegazioni riguardo la vostra mansione.

· Una campana segnalerà quando è previsto il rientro in sala di meditazione o l’inizio di una attività dopo i pasti; sarà suonata a turno da persone diverse, che avranno l’incarico alla stessa ora tutti i giorni. La campana va suonata tre volte, con tocco gentile; ci sarà anche una campana più piccola da suonare fuori dall’edificio. L’elenco dei campanari con gli orari lo troverete sul tavolino vicino all’ingresso della sala da pranzo

· Nel rispetto della natura circostante, vi chiediamo di non raccogliere fiori o frutta.

· Abbiate rispetto e considerazione per le cose e attrezzature che il centro ci mette a disposizione.

· La sala di meditazione è il cuore del centro, e quindi chiediamo particolare attenzione e rispetto nel suo uso. In sala di meditazione si pratica solo la meditazione seduta, quindi non si può fare la meditazione coricata (o dormire) o coricarsi durante gli insegnamenti, né fare esercizi corporei o la meditazione camminata. Vi chiediamo inoltre di non puntate i piedi verso l’insegnante (in Asia è considerato mancanza di rispetto). Cercate di arrivare in orario per l’inizio delle sedute e di non entrare se la seduta è già iniziata, mantenete un abbigliamento adeguato, non portate in sala bottiglie o borse, non usate profumi, mantenete in ordine il vostro posto, abbiate riguardo e considerazione per le proprietà del centro, non piegate i materassini e non usate le coperte come cuscini o per appoggiare i piedi, ma solo per coprirvi. Se vi sedete su una sedia vi preghiamo di non mettervi davanti una persona che è seduta sul pavimento. Non portate all’esterno coperte e materassini. In sala si entra senza scarpe. Per motivi di risparmio energetico e di sicurezza il compito di aprire e chiudere le finestre e cambiare l’aria in sala di meditazione, gestire le luci e accendere le candele sarà assegnato ad una persona sola; vi chiediamo di rispettare questo incarico e di non interferire per nessun motivo, accettando con pazienza le condizioni che trovate. Per la meditazione camminata se è bel tempo potete usare qualsiasi parte del giardino, vi ricordiamo inoltre che abbiamo sistemato un area dietro al centro a cui si accede da un piccolo sentiero che parte dal primo campetto dedicata alla meditazione camminata e attrezzata con sentieri lastricati, questa area è stata denominata “il giardino delle lumache divine” saremo lieti se vorrete utilizzarla. Se è brutto tempo potete utilizzare gli spazi all’interno della casa: corridoi, balconi, sala lettura, saletta piccola vicino alla sala da pranzo, ecc.

· Le modalità con cui si svolgeranno i colloqui con l’insegnante e il luogo saranno comunicati all’inizio del ritiro. Ricordatevi di controllare giornalmente l’elenco dei nomi con l’orario del vostro colloquio sulla bacheca fuori dalla sala di meditazione.

· Durante i ritiri le persone sono tenute a mantenere pulita la propria stanza e gli spazi che utilizzano e di lasciare pulito e in ordine per le persone che arriveranno dopo. Per favore non portate fuori dalle stanze piumini o cuscini; se vi serve qualcosa potete chiedere allo staff. Non portate cibo in stanza. Abbiate cura di chiudere le finestre e le ante esterne se si avvicina un temporale se piove o se c’è vento. Quando il riscaldamento è acceso se è troppo caldo o freddo potete usare la valvola sul termosifone, non lasciate la finestra aperta con la valvola aperta perché è uno spreco di riscaldamento, se aprite la finestra abbassate la valvola termostatica su 1, la temperatura ottimale è su 3.

· Vi preghiamo di avere particolare riguardo per le esigenze degli altri nell’uso del bagno: fate velocemente al mattino, rimandando le pratiche più lunghe ai momenti di minor affollamento. Inoltre vi preghiamo, nelle ore di riposo, di non usare i bagni sui piani, attigui alle stanze. Potete usare quelli al piano terra.

· Il centro dispone di una lavanderia, ma scoraggiamo il lavaggio della propria biancheria, sia a mano che in lavatrice, se non per permanenze lunghe. Si suppone che le persone possano portare in valigia ricambi sufficienti almeno per una settimana; l’uso della lavatrice va comunque concordato con qualcuno dello staff.

· Usate l’acqua (calda o fredda ) con moderazione, fate docce brevi, non lasciate rubinetti aperti se non si sta effettivamente usando l’acqua. Se notate un guasto o un malfunzionamento segnalatelo subito. Per il buon funzionamento del sistema di scarico gettate pochissima carta igienica nel wc, non gettate assorbenti o altre cose nel wc.

· Non è permesso accendere candele in alcun luogo della casa, per motivi di sicurezza.

Il rispetto delle regole del ritiro è fondamentale per il buon funzionamento del ritiro stesso

e per la convivenza nel centro, ed è un impegno e una responsabilità che ogni persona

si prende all’atto dell’iscrizione.

Confidiamo nel senso responsabilità dei meditanti, riconoscendo che ognuno è libero, a livello personale, di impegnarsi o distrarsi a propria discrezione; tenete però conto del fatto che un ritiro è un’opportunità rara per dedicarsi all’introspezione e alla crescita personale, ed è bene usare il proprio tempo in modo proficuo.

Sarà nostro compito tuttavia proteggere la qualità del ritiro, intervenendo ogni volta che il comportamento delle persone rechi disturbo a chi sta praticando seriamente; in casi estremi, se la persona persiste in un comportamento inadeguato e non rispettoso delle regole indicate, saremo costretti ad allontanarla dal centro, senza rimborsare la quota versata.

Vi auguriamo un ritiro fruttuoso a Pian dei Ciliegi, e di poter ottenere comprensioni profonde nella pratica e progredire rapidamente.

Lo staff

COSA PORTARE AI RITIRI

  • Abiti comodi
  • Ricambi di abbigliamento per coprire la durata del ritiro*
  • Lenzuola e federa o sacco a pelo**
  • Asciugamano
  • Articoli per la pulizia personale
  • Eventuali medicinali
  • Cuscino da meditazione o panchetto***
  • Pantofole per la casa
  • Quaderno e penna

*per ritiri lunghi è possibile usare la lavatrice del centro con un contributo di 5 euro a lavaggio

**solo in caso di necessità il Centro può fornire le lenzuola con un contributo di 5 euro (non disponiamo di molte lenzuola)

***Il centro dispone di materassini e cuscini di vari spessori adatti alla meditazione

INDIRIZZO :


Associazione Pian dei Ciliegi

Loc. Bulla di Montesanto 1

29028 Ponte dell’Olio (PC)

0523-878948

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.piandeiciliegi.it

Coordinate bancarie per bonifici e donazioni:

Associazione Pian dei Ciliegi:

Banca di appoggio: Unicredit

Indirizzo: Via Roma, 2 29027 Podenzano (PC) - Italia

Codice IBAN IT36S0200865410000104574143 - Per i versamenti dall’ estero: SWIFT CODE: UNCRITM1V57