Preliminari per l’iscrizione ai ritiri

Per iscriversi ai nostri ritiri bisogna essere utenti registrati nel sito e aver compilato e inviato il Modulo di Richiesta di Ammissione che trovate nel menu utenti.

N.B.  Google Chrome talvolta blocca le pagine e impedisce il proseguimento della procedura. E' opportuno quindi utilizzare un altro browser (ad. esempio Mozilla Firefox o Internet Explorer)
ATTENZIONE: quest’anno la data in cui è possibile iscriversi ai ritiri è differenziata, per facilitare la gestione da parte della segreteria. Dal 16 gennaio 2021 alle ore 8.00 sarà possibile iscriversi SOLO ai primi ritiri fino al 16 maggio e ai ritiri di Bhante Sujiva di agosto e dicembre. Per gli altri ritiri potete controllare il calendario

Per registrarti nel sito.

Per chiedere l'ammissione a Pian dei Ciliegi.

Per leggere istruzioni dettagliate sulla procedura.

18 - 26 Settembre 2021

Da Settembre 18, 2021 16:00 fino a quando Settembre 26, 2021 16:00
Guidato da: Piero Urban
Posti disponibili 8 x Contributo ritiro (280.00 €)

18 - 26 settembre

Piero Urban

Gentilezza e saggezza: un’introduzione alla Meditazione di Mettā (Gentilezza Amorevole)

La pratica di Mettā (Gentilezza Amorevole) è un potente supporto ad altre pratiche di consapevolezza. Permette di ristabilire una relazione compassionevole con sé stessi e con gli altri, elemento fondante del lavoro interiore. Ci mette in contatto con la nostra innata capacità di benevolenza, e la addestra a svilupparsi senza limiti e senza confini. In questo ritiro si esplorerà un metodo semplice e diretto per sviluppare e rafforzare la naturale capacità del cuore di connettersi agli altri con gentilezza e saggezza. Il ritiro è adatto sia a meditanti esperti che a principianti.

L’arrivo è tra le 14 alle 17 del primo giorno; il termine è dopo il pranzo dell’ultimo giorno.

Contributo per il ritiro: 280 euro

 

Piero Urban è laureato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna con una tesi su "Lo Yoga e il suono: osservazioni sugli stati di coscienza". È attivo come insegnante di Yoga da 25 anni, ed è stato consulente del Comune di Torino, nell'ambito delle attività di assistenza socio-sanitaria ai portatori di handicap al di sopra dei 14 anni. Pratica la meditazione Vipassanā dal 1993, e si è formato sotto la guida di insegnanti di estrazione Orientale e Occidentale, monaci e laici. Da oltre 20 anni il Ven. Bhante Sujiva è il suo insegnante di riferimento, approfondendo con lui la pratica durante lunghi ritiri intensivi di Vipassanā e Mettā. È suo interprete nella conduzione di ritiri e da lui ha ricevuto l'autorizzazione a insegnare. È stato docente in corsi di formazione etico-professionali e presso l’Hospice F.A.R.O. di Torino.